mercoledì 13 marzo 2013

CROSTATA SALATA con VERZA, PANCETTA e SCAMORZA BIANCA


... e come anticipato lunedì con l'avanzo della PADELLATA di VERZA, un po' di frolla salata e quel che c'era nel frigorifero ho preparato una bella torta salata:

CROSTATA SALATA con VERZA, PANCETTA e SCAMORZA BIANCA



Ingredienti:
1 dose di PASTA FROLLA SALATA preparata con:
300 gr di FARINA
1 UOVO
80 gr di BURRO
1 cucchiaino di SALE
50 ml di ACQUA
1 grosso PORRO
½ VERZA VERDE
100 gr di PANCETTA AFFUMICATA a cubetti
4 fettine sottili di PANCETTA ARROTOLATA
250 gr di BESCIAMELLA
1 SCAMORZA BIANCA (250 gr)
1 MOZZARELLA
1 UOVO medio
2 cucchiai di GRANA PADANO grattugiato
15 NOCI pulite e sminuzzate grossolanamente
OLIO, SALE, PEPE, PEPERONCINO, VINO BIANCO






Procedimento:
sulla spianatoia fare la fontana con la farina, unire il burro e lavorare con la punta delle dita ottenendo un composto a briciole. Aggiungere l’acqua freddissima, l’uovo e una presa di sale impastando velocemente fino ad ottenere una pasta liscia e morbida. Avvolgere nella pellicola trasparente e porre in frigo per mezz'ora prima di utilizzare. Affettare il porro e stufarlo in padella con olio, peperoncino e la pancetta a cubetti. Aggiungere la verza lavata (mondata dalla costula dura presente al centro delle foglie più grandi) e tagliata a listarelle, regolare di sale e pepe, bagnare con poca acqua calda e/o vino bianco e portare a cottura a fuoco medio con coperchio. Spegnere e lasciar raffreddare. Nel mixer tritare mozzarella e parte della scamorza bianca (la “palla” più grande). Unire l'uovo e mescolare. Aggiungere a questo composto la besciamella condita con sale, pepe, parmigiano e alcune noci sminuzzate. Grattugiare con la grattugia a fori grossi la restante scamorza bianca (la “palla” più piccola). Stendere la pasta brisèe; rivestire una teglia da crostata antiaderente con carta forno, quindi adagiarvi il cerchio di pasta brisèe facendolo aderire per bene al fondo ed ai bordi. Punzecchiare la pasta brisèe sul fondo della teglia, coprire la pasta con un foglio di carta da forno, colmare con dei legumi secchi e porre la teglia in forno preriscaldato a 190 gradi per 10 minuti, quindi sfornare la quiche, togliere i fagioli e la carta da forno e disporre sul fondo la scamorza grattugiata. Versarvi la verza quindi ricoprire con il composto di besciamella, con le fettine di pancetta e le restanti noci. Infornare in forno caldo a 200° per circa 30 min. circa.





27-03-2013
con questa crostata salata partecipo alla Raccolta di "ricette pulisci frigo" di Kecca



6 commenti:

  1. Accidenti mi strapiaaaaaace!
    Ho anche io mezza verza in frigo ad aspettare la sua fine... quasi quasi... :-)

    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  2. La vogliooooooooooooooo :P
    bravissima !!

    RispondiElimina
  3. Anche io la voglio! Me ne passi uno spicchietto!!!
    Baci.

    RispondiElimina
  4. Carlotta carissima:* scusami l'assenza ma è un periodaccio.. finita l'otite è arrivata l'allergia... proprio domenica ho realizzato una frolla salata molto molto simile alla tua! splendida questa crosta.. bravissima:* un abbraccio grande:)

    RispondiElimina
  5. Uuuuuaaaaauuuuhhh! Da un buonissimo contorno a un fantastico piatto unico! Non ho parole... Brava, brava, brava.

    RispondiElimina